“Ho sempre visto Masseria Cuturi come un’Arca che custodisce storie di donne e di uomini determinati, doni preziosi di una Natura incontaminata, emozioni autentiche. Questo luogo regala una prospettiva infinita di sviluppo e crescita, un senso di onnipotenza che ti spinge a credere in questa terra.”

Camilla

A Masseria Cuturi la prima barbatella è stata piantata nel 1881. 

Da allora qui si curano i filari con passione, dedizione, studio e gentilezza, per creare vini buoni e biologici che vengono imbottigliati a pochi passi dalle vigne. 

Vini come Chidro e Tumà che puoi produrre tu stesso partecipando all’esperienza di VinoinVigna a Masseria Cuturi. 

Regione: Puglia

/

Ettari vitati: 10 ettari

Masseria Cuturi, SP137, 74024 Manduria TA